12 Set 2018

La persona precede il consumatore

Ogni famiglia ha diritto al riposo. Anche quelle che posseggono o gestiscono esercizi commerciali; per questo, sono d’accordo alla proposta di legge che regolamenta la chiusura degli esercizi commerciali nelle domeniche: le liberalizzazioni di Monti e di Bersani che non permettevano alcuna chiusura e come dimostrano i dati non hanno portano alcun aumento delle vendite, avevano ucciso il valore festivo della domenica e le piccole imprese, oltretutto senza permettere agli esercenti di crescere a contatto con i propri figli.

Le chiusure domenicali riportano in vita quel valore della tradizione italiana, riaccendendo il motore dell’economia attraverso la famiglia, mettendo la persona avanti al consumatore. Magari permettendogli la possibilità di eccezioni stabilite dal Comune di appartenenza in periodi e condizioni particolari; con la premessa di un Paese più forte.

Scritto da 
Pubblicato in Valori e fede
Letto 4 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Massimo Polledri

Piacentino doc, sono neuropsichiatra infantile in aspettativa dal 2001, anno in cui ho intrapreso l’incarico parlamentare.
La profonda adesione ai valori tradizionali della famiglia, dell’impegno sociale e civico mi ha spinto a schierarmi con la Lega Nord, l’unico movimento sorto realmente per produrre un profondo cambiamento e la cui azione moralizzatrice ancora oggi motiva la mia azione politica.

Sono cresciuto insieme alla Lega, passando dalla segreteria cittadina di partito a quella provinciale e al ruolo di consulente in materia sanitaria per il partito e per la coalizione di centro-destra al governo.

Sanità , sviluppo, impresa, energia e mondo produttivo sono gli ambiti in cui ho maturato esperienza e competenza politica, grazie anche alla partecipazione alla commissione parlamentare Attività  produttive, commercio e turismo in qualità di capogruppo per la Lega.

JoomShaper